Android 4.4 KitKat, download e informazioni

1.686 visite

android kitkat

Android 4.4 KitKat, nuova versione del sistema operativo mobile di casa Google, è stato presentato in concomitanza all’annuncio di Nexus 5, lo smartphone prodotto in collaborazione con LG. Annuncio tanto atteso ma che è comunque arrivato a ciel sereno, senza alcuna conferenza stampa o evento in cui svelare i dettagli. Soltanto una pagina sul blog ufficiale che si limita a svelare le novità previste e i dispositivi per cui sarà disponibile per il download nelle prossime settimane.

Partendo proprio da quest’ultime informazioni, Android 4.4 KitKat sarà disponibile su Nexus 4, Nexus 10, Samsung Galaxy S4 Google Edition e HTC One Google Edition. Manca a sorpresa il Galaxy Nexus, con enorme delusione per i possessori. Google ha infatti spiegato che il dispositivo non rientra nell’intervallo di aggiornamento di 18 mesi su cui la società è solita aggiornare i dispositivi. Chiusa la parentesi, ecco le novità principali previste con Android 4.4 KitKat.

Google spiega che la prima cosa che si noterà in KitKat è una esperienza d’uso più coinvolgente: grazie alla nuova modalità immersiva, il sistema metterà il contenuto in evidenza nascondendo gli elementi di interfaccia non necessari. Tra le novità più importanti si segnalano invece “Applicazione Telefono“, studiata per mettere in evidenza e in automatico i contatti con i quali si interagisce maggiormente; “Caller ID“, nel caso si riceva una chiamata da un numero sconosciuto, il sistema cercherà automaticamente una corrispondenza tra le attività commerciali presenti su Google Maps.

Si continua con “Stampa in mobilità“, per avviare la stampa di foto, documenti e pagine Web direttamente dal proprio dispositivo attraverso qualsiasi stampante connessa a Google Cloud Print; “Gestione File” permette di aprire e salvare file su Google Drive, su altre piattaforme cloud o presenti nella memoria del dispositivo; “Messaggi“, il sistema è gestito dalla nuova applicazione Hangouts, che mette insieme SMS, MMS e altri tipi di conversazioni e videochiamate.

Si chiude con il “Contapassi“, utile per le applicazioni di fitness, una ottimizzazione della memoria superiore che permette un eccellente multitasking e la modalità immersiva citata in precedenza.

Via

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *