Come si usano i Filter Hooks in WordPress

1.172 visite

wp-hook

Come si usano i Filter Hooks in WordPress ?

Come gli Action Hooks anche i Filter Hooks sono dei “ganci” che WordPress mette a disposizione per modificare il comportamento di alcune sue funzionalità. A differenza degli Action tuttavia con i Filter andiamo ad agganciare le funzionalità di WordPress piuttosto che le azioni.

Vediamo un esempio per capire meglio, inseriamo in function.php:

Come si può notare abbiamo utilizzato la funzione add_filter() e se la callback si trova all’interno di una classe ricordiamo che dovete usare add_filter() nel modo seguente:

Di seguito una lista di alcuni filtri più usati:

wp_title: permette di modificare il titolo
the_title: permette di modificare il titolo di un post o una pagina
the_content: altera il contenuto di un post o un pagina
wp_autop: intercetta interruzioni di linea in un paragrafo
do_shortcodes: processa “short code”
the_excerpt_length: determina la lunghezza di the_excerpt()
the_excerpt_more: determina cosa mostrare alla fine di un the_excerpt()
wp_list_pages: permette la modifica delle liste di pagine

e tanti altri… A questo indirizzo è possibile vedere la lista completa degli add_filter Hook.

E’ possibile creare i propri filtri usando do_filter() per esempio durante la creazione di un plugin in questo modo chi lo usa potrà modificarne alcune funzionalità senza doverne modificare il codice sorgente.

 

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *