Messaggio Avast: Malicious URL blocked come rimuoverlo

107 visite
url-mal

Può capitare che il vostro antivirus, magari Avast Antivirus, vi segnali un messaggio di allerta Malicious URL Blocked
in questo articolo vediamo come rimuoverlo.

Per rimuovere questo fastidioso malware dal nostro PC

url.mal

possiamo usare i seguenti Programmi Antivirus/Antimalware:

AdwCleaner

Abbiamo parlato di AdwCleaner in questo articolo

adwcleaner

Dopo aver scaricato AdwCleaner seguite i seguenti passi:

  • Prima di avviare AdwCleaner chiudere tutti i programmi aperti e gli internet browser
  • Fare doppio click sul file eseguibile scaricato
  • Avviare una scansione
  • Alla fine della scansione cliccare sul bottone Pulisci.

Il computer verrà pulito e riavviato.

 

Malwarebytes Anti-Malware

Potete scaricare Malwarebytes Anti-Malware sul vostro PC.

Malwarebytes-Removal
  • Avviare il file mbam-setup.exe e seguire le istruzioni.
  • Selezionare il flag Update Malwarebytes’ Anti-Malware e dopo cliccare su Launch Malwarebytes’ Anti-Malware
  • Cliccare sul bottone Finish
  • Il programma scaricherà, se presente, l’ultima versione.
  • Quindi selezionare Perform quick scan, e cliccare su Scan.
  • Alla fine della scansione controllare il report.
  • Fai in modo che tutti i flag eccetto C:\System Volume Information folder siano selezionati e clicca su Remove Selected.
  • Note: Se MBAM vi segnala dei file difficili da rimuovere appariranno due popup di conferma
  • Clicca OK a tutti e due e permetti che MBAM proceda alla disinfezione
  • Restarta il Sistema in Normal mode, e fai ripartire Malwarebytes Anti-Malware ancora con Full System scan per verificare la presenza di ulteriori malware.

Junkware Removal Tool

Provate a scaricare questo tool da questo indirizzo: Junkware

jrt
  • Spegnete temporaneamente ulteriori antivirus per evitare conflitti
  • Avviare il tool cliccando due volte sul file scaricato. Se usate Windows Vista, 7, or 8; invece di cliccare due volte con il tasto destro del mouse cliccare JRT.exe e selezionare “Run as Administrator”.
  • Attendete il responso

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *